in

Texas, Viktor Orbán va all’attacco della “teoria gender”: «Meno drag queen e più Chuck Norris» – Il video

Dopo il discorso xenofobo della scorsa settimana, il primo ministro ungherese Viktor Orbán, intervenendo sul palco della Conservative political action conference di Dallas, in Texas, ha invitato tutti i presenti a non cadere nell’ideologia woke, nella cancel culture e nella teoria gender. «Lasciate stare i nostri bambini: la madre è donna, il padre è uomo, non abbiamo bisogno di genders, ma di rangers», ha urlato Orbán dal palco. «Meno drag queen e più Chuck Norris», è stato lo slogan ripetuto dal palco. Il primo ministro ungherese, dopo aver raccolto gli applausi dei conservatori presenti alla conferenza, ha poi esortato i presenti a «riprendersi le istituzioni». «Dobbiamo essere amici e alleati», ha detto, esortando la platea a mantenere posizioni intransigenti sui diritti della comunità Lgbtq+ e sull’immigrazione.

Credit video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Continua a leggere su Open

Leggi anche:

Orban vola negli Usa per la Conferenza dei conservatori e incontra Trump: «Nostro importante alleato»Orban torna sul suo discorso razzista: «A volte vengo frainteso». Gli Usa: «Frasi imperdonabili»Ungheria, la consigliera di Orbán si dimette dopo il discorso sulla «razza mista»: «Parole degne di Goebbels»Il discorso xenofobo di Orbán: «Noi ungheresi non diventeremo una razza mista, lottiamo contro il destino dell’Occidente»Orban all’attacco su “gender” e complottismo sui migranti: «L’Occidente in preda a follia suicida»

L’articolo Texas, Viktor Orbán va all’attacco della “teoria gender”: «Meno drag queen e più Chuck Norris» – Il video proviene da Open.

What do you think?

Written by Michela Morsa

Si cercano assistenti e funzionari tecnici a tempo indeterminato, tutti i motivi per cui dovresti candidarti

DH WC #7 Mont-Sainte-Anne: Iles vince le qualifiche, Revelli 8°