in

Sport, addio a Diddo Ciani. È stato il pioniere del surf nell’Isola

“La prima cosa che faccio ogni mattina quando mi sveglio è guardare di che umore è la giornata. Mi regolo guardando un punto fisso per sapere da che parte tira il vento. E se c’è una giornata con belle onde e non posso andare divento pazzo, quindi faccio di tutto per non perderle”. Diddo Ciani ha raccontato in questo modo qualche anno fa la sua passione per il surf, che era qualcosa che andava molto al di là del semplice sport. Era una filosofia di vita, qualcosa che lo alimentava quotidianamente. Diddo, cagliaritano, è scomparso oggi dopo una lunga malattia. È stato uno dei pionieri del surf, uno degli iniziatori di questa disciplina nell’Isola.

“Uno dei guru della scena del surf cagliaritana – racconta Sergio Benoni di Radio X, che lo ha conosciuto agli inizi degli anni Settanta -. Uno dei primi a usare le tavole da windsurf per prendere le onde al Poetto quando ancora non si trovavano le tavole dedicate. Ha elevato il surf a una filosofia di vita. Aveva anche una vena artistica profonda: era un poeta, assemblava oggetti artistici usando materiale che trovava in mare come il legno. Era il fratello maggiore di tutti, e aveva un rapporto bellissimo anche con le nuove generazioni. Mio figlio Antonio è stato iniziato al surf da lui. Negli ultimi mesi, anche se era malato, andava a nuotare tutte le mattine e così si rigenerava. Era una creatura marina, un’anima bella. Abbiamo perso tantissimo”.

L’articolo Sport, addio a Diddo Ciani. È stato il pioniere del surf nell’Isola proviene da sardiniapost.

What do you think?

Written by andrea tramonte

Varato decreto aiuti bis, Draghi: “La mia agenda è la credibilità”

Aperte le candidature per le Parlamentarie del M5S. le autocandidature aperte fino