in

Scarcerato a Messina, ma vuole tornare in cella: “Non ho nessuno”

Era stato scarcerato, ma si è detto “spaventato” dal mondo esterno e ha chiesto, disperato, di rientrare in carcere. È accaduto a Messina, dove un ex detenuto di 38 anni per ben due volte nella notte tra venerdì 29 aprile e sabato 30 ha “bussato” con insistenza alle porte della casa circondariale “Gazzi” chiedendo di poter tornare in cella. Una vicenda cominciata venerdì: la prima volta intorno alle 23.30, quando l’uomo si è presentato alla casa circondariale chiedendo di essere arrestato.

“In cella sempre trattato benissimo”

Quando la guardia ha capito che non si trattava di una persona che doveva costituirsi, ha risposto che non era possibile accettare la sua richiesta. Ma l’uomo non si è arreso: è tornato in carcere qualche ora dopo, verso l’una e mezza, chiedendo di essere accettato, dicendo che fuori non ce l’avrebbe fatta perché non ha nessuno. Ha inoltre precisato che in carcere era stato trattato sempre benissimo. Alla fine, nonostante i suoi due tentativi, l’uomo è andato via rassegnato. L’episodio è stato comunque segnalato ai carabinieri.

Articolo Scarcerato a Messina, ma vuole tornare in cella: “Non ho nessuno” su Live Sicilia.

What do you think?

Written by Redazione

Acireale, Asp: percorsi d’accoglienza per persone autistiche

Violenza a scuola, minacce a bastonate al compagno: bloccato