in

L’Operazione Blue Moon e l’eroina tra misteri e leggende

L’Operazione Blue Moon e l’eroina tra misteri e leggende. Questo potrebbe essere il contenuto di una segnalazione che ci state rivolgendo in molti. Segnalazione che, come tante, trova le sue origini in fenomeni persi nella storia, possibili spiegazioni a fenomeni che in realtà di spiegazioni ne hanno molte.

Resuscitata per una condivisione social in un’epoca in cui i social danno e tolgono la viralità facilmente.

Il contenuto della teoria, che al momento ancora ricordiamo non dispone di prove ma elementi indiziari e cronologici è la seguente: i servizi segreti americani avrebbero promosso il consumo di sostanze stupefacenti tra le comunità di contestatori di estrema sinistra allo scopo primario di indebolirne e ucciderne i rappresentanti per overdose, secondario per creare l’immagine degli “hippy capelloni drogati e sovversivi” che nessuno avrebbe mai preso sul serio.

L’Operazione Blue Moon e l’eroina tra misteri e leggende

Secondo Daniel Pipes possiamo archiviare la teoria tra le fake news, incardinata saldamente nella branca del Complottismo sfociata poi in quello che ora chiamiamo “Teoria dei Grande Reset”. L’idea che esista un “oscuro padrone del mondo” in grado di manipolare gli eventi della storia a suo piacimento, salvo poi farsi sfuggire la sua scoperta.

Secondo altri interpreti, anche di peso, la teoria ha fondamento invece intorno alla figura di Ronald Stark.

Quest’ultimo personaggio eclettico: trafficante di stupefacenti, incarnazione delle teorie psichedeliche anni ’70 della droga come “mezzo per espandere le conoscenze” e affine a movimenti di rivoluzione e autonomi, rivelatosi poi secondo fonti dell’epoca un agente della CIA.

Una cosa non esclude l’altra, ma rientra comunque in quel clima indiziario di fortissimo sospetto, anche perché è proprio negli anni ’70, con l’ingresso in scena di Stark, che il consumo di eroina sembra prendere piede, confermando tutte le teorie che vogliono a Stark affidato tale incombente.

O no?

Ancora una volta, l’esistenza di un complotto per portare l’eroina ai giovani di estrema sinistra non esclude l’incidenza di diversi e più ampi fattori per il consumo di eroina in Italia.

Altre date sull’eroina

L’Eroina viene bandita dal consumo legale in Italia nel 1951. Nasce infatti come sostituta della morfina, nel tentativo di creare un analgesico in grado di di avere effetti simili senza dare dipendenza.

Risultato tragicamente fallito fino a diventare un’emergenza sociale già nei primi decenni del ‘900.

Negli anni ’60 e ’70 interviene però un fenomeno dalla forza ancora più dirompente dell’”Operazione Blue Moon”: la Guerra in Vietnam.

I soldati americani, di stanza in una zona del mondo “difficile” e spesso in stato mentale precario, si rivolsero al mercato Vietnamita ed Asiatico per avere un prodotto che li sollevasse dagli orrori del conflitto.

Nacque così la China White, o “Eroina Thailandese”, prodotto più puro della “Brown Sugar” (eroina meno pura) ammanita inizialmente ai militi e che arrivarono ad Amsterdam a stretto giro di posta via Bangkok o Hong Kong per poi invadere l’Occidente, con produzione e consumo spostati sempre più vicini. Rendendo così il traffico di entrambe le varianti un giro redditizio e il loro consumo una ubiquitaria emergenza sociale.

Se anche possiamo considerare possibile l’esistenza di una “spinta” per diffonderla tra i giovani contestatori, in realtà il grosso del lavoro lo ha fatto la semplice legge di mercato applicata all’illegalità.

Negli anni ’90 la conoscenza dei gravi effetti del consumo di eroina, la consapevolezza sociale, la diffusione dell’AIDS anche come conseguenza dello scambio di siringhe infette tra tossicodipendenti e la possibilità di procurarsi droghe ancora più economiche e facili da reperire e utilizzare come Ecstasy e cocaina hanno ridotto il consumo, ancorché non spento il mercato della droga, che continua a dispiegare i suoi effetti.

In conclusione, l’Operazione Blue Moon resta al momento uno dei tanti “misteri irrisolti”, privo di quella “prova definitiva” che potrebbe trarlo dalla nebbia delle leggende.

The post L’Operazione Blue Moon e l’eroina tra misteri e leggende appeared first on Bufale.

What do you think?

Written by Bufale.net Team

Killer di Roma, il piano era premeditato: indagini riaperte

Alfa Romeo Giulia Spider premiata in Germania

Alfa Romeo Giulia Spider premiata in Germania