in

La SEC Indagherà Tutti Gli Exchange USA

La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha in programma di indagare, a vari livelli, tutti gli exchange di criptovalute operanti negli Stati Uniti, circa 40. Lo si apprende da un report di Forbes.

Il motivo di questa scrupolosità rimane la classificazione dei token come securities, cioè titoli azionari: solo in questo caso la SEC potrebbe esercitare i suoi poteri.

I token crypto, in realtà, non sono stati (ancora) classificati come tali, quindi molti analisti e giuristi non capiscono a quale titolo la SEC stia indagando.

La SEC attualmente ha già messo sotto inchiesta Coinbase, il più grande operatore negli USA e prima compagnia crypto a entrare nel club Fortune500.

Il motivo è sempre lo stesso e cioè aver listato dei token che andavano invece considerati titoli e che quindi cadevano sotto il controllo della SEC. Questa è l’accusa che Coinbase rigetta. Stesso discorso per Binance, più volte indagata dalla SEC.

Negli Stati Uniti è presente un altro ente regolatore, la Commodity Futures Trading Commission (CFTC), molto più morbida nel settore.

Ma a quale dei due enti devono fare capo le criptovalute? Se non si risolve legislativamente la questione, queste controversie sono destinate a non finire mai.

Attualmente sono al vaglio del Senato alcune proposte che mirano a eliminare questa incertezza.

Articoli correlati

Azioni Coinbase Giù Del 21% Dopo Inchiesta SEC

Coinbase, Accuse Di Insider Trading

Coinbase Si Regolarizza In Italia

The post La SEC Indagherà Tutti Gli Exchange USA appeared first on Cryptorobin.it.

What do you think?

Written by cryptoaugusto

Covid: il rientro in classe, mascherine in caso di aumento del rischio

Richard Gere e i figli: “Per ora non penso alla regia per dedicarmi a loro”