in

Jesse Powell di Kraken si dimetterà da CEO, ma rimarrà in qualità di presidente del consiglio di amministrazione

A Jesse Powell succederà come CEO il direttore operativo Dave Ripley, che lavora per il cripto exchange dal 2016

Jesse Powell, co-fondatore e CEO di Kraken, exchange di criptovalute, si dimetterà dopo aver guidato la piattaforma per oltre 11 anni.

In un annuncio di mercoledì, Kraken ha dichiarato che Powell sarà sostituito come CEO dal direttore operativo Dave Ripley, che lavora con Kraken dal 2016. Il futuro ex CEO rimarrà con il cripto exchange come presidente del consiglio di amministrazione, mentre l’azienda cercherà un nuovo direttore operativo.

In occasione della sua nomina per la nuova posizione di leadership, Ripley ha dichiarato che i suoi obiettivi sono “in sintonia” con quelli di Powell. Secondo quanto riferito, Powell ha dichiarato che la sua decisione nel fare un passo indietro è dovuta alla crescita delle dimensioni di Kraken: “È diventato più faticoso per me, meno divertente”, aggiungendo che intende comunque “rimanere molto coinvolto nell’azienda”.

A seguito dell’infortunio al collo e dell’intervento chirurgico, ho avuto difficoltà a dormire profondamente. Ho fatto una dieta estrema, ho scelto i tempi dei pasti, ho tagliato la caffeina e ho migliorato l’ambiente. Tuttavia, avevo bisogno di perfezionamento per ottenere un buon riposo notturno. Ho scoperto che bastava tornare a sollevare pesi per 30 minuti al giorno. pic.twitter.com/pZcg79E7O5

— Jesse Powell (@jespow) September 20, 2022

After my neck injury & surgery, I had a hard time getting deep sleep. I went extreme on diet, meal timing, cutting caffeine and optimizing environment. Still, I needed perfection to get a good night’s rest. Turns out, all I had to do was go back to lifting weights 30 min/day. pic.twitter.com/pZcg79E7O5

— Jesse Powell (@jespow) September 20, 2022

Alla guida di Kraken dal 2011, Powell ha traghettato il cripto exchange con sede negli Stati Uniti durante i primi anni del crypto space. Nel 2021, la Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti ha inflitto a Kraken una multa di 1,25 milioni di dollari per la mancata registrazione come operatore di commissioni sui futures e per l’offerta illegale di transazioni di commodity retail con margini in asset digitali. Powell ha annunciato ad aprile che Kraken avrebbe chiuso la sua sede globale nel centro di San Francisco, e a giugno ha criticato gli “attivisti woke” perché non adatti a lavorare presso il cripto exchange.

Questa storia è stata aggiornata per includere una dichiarazione di Kraken.

What do you think?

Written by Turner Wright

FTX e Binance: guerra all’ultimo sangue per gli acquisti, cosa sta succedendo

ETH Price Analysis September 2022