in

Il velodromo sembra vedere la luce: “Quasi ultimati i lavori”

PALERMO – Assistere ad un concerto dal vivo è una cosa che a Palermo manca da molto tempo, questo perché non sono disponibili spazi adeguati, ma non solo. Negli ultimi due anni il Covid ha inciso su questo tipo di eventi che sono rimasti al palo. La prossima estate, precisamente il 25 agosto, il capoluogo siciliano potrebbe riaprirsi a questo tipo di eventi ospitando il duo De Gregori-Venditti. Il condizionale è d’obbligo perché il Velodromo, luogo deputato per il concerto, ad oggi è interessato da alcuni lavori che ad oggi non rendono la struttura accessibile.

L’amministrazione è ottimista sulla riuscita dell’evento. A i lavori del velodromo sta pensando il Coime, la società partecipata del Comune. “Stiamo completando la parte propedeutica alla posa del campo in erba sintetica , questo consiste nel livellamento del terreno e le opere di drenaggio. Pensiamo di completare il tutto entro la fine di aprile o, al massimo, entro la prima settimana di maggio. Purtroppo abbiamo avuto degli intoppi legati al covid con alcuni operai che si sono ammalati“. A dichiararlo è Francesco Teriaca, direttore del Coime. 

Non appena termineranno questi lavori toccherà alla ditta, che a suo tempo si aggiudicò l’appalto, posare il manto erboso. “Stiamo revisionando tutti i servizi – continua Teriaca -. Dal punto di vista degli impianti elettrici i lavori stanno andando avanti insieme all’AMG“. 

L’impianto ha anche una tribuna scoperta che necessita di lavori per essere resa agibile, “questa è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche. È previsto un progetto di restauro e sistemazione per un costo di circa 250 mila euro, i finanziamenti sono disponibili, si attende solamente la definizione del progetto che poi sarà appaltato“.

Bertolino: “La commissione vigilia sulle opere”

Sulle opere vigilano i cittadini che non vedono l’ora di ‘riappropriarsi’ della struttura, così come è molto attenta la Quinta Commissione: “Da tempo siamo in contatto con l’Amministrazione e l’assessore, monitoriamo l’andamento dei lavori e speriamo che tutto possa essere pronto per il concerto – dichiara il presidente della Commissione Francesco Bertolino -. Il Comune ha preso l’impegno di completare tutti i lavori entro maggio, così da permettere la realizzazione dello spettacolo, cosa che mi auguro. La cosa che mi sembra paradossale è quella di pubblicizzare un concerto senza avere alcuna autorizzazione. Ad oggi, infatti, nessun ok è arrivato perché se non vengono completati i lavori non si potrà avere nessuna autorizzazione. L’augurio – conclude Bertolino tra il serio e il faceto – è che per l’evento, visto che parliamo di un velodromo, Baglioni e De Gregori arrivino sul palco su di una bicicletta“.

Articolo Il velodromo sembra vedere la luce: “Quasi ultimati i lavori” su Live Sicilia.

What do you think?

Written by Manfredi Esposito

Incidente sull’Asse dei servizi: passeggero incastrato tra le lamiere

Centrodestra a pezzi: tutti i nodi da sciogliere