in

Guida Michelin Thailandia 2023: resiste la stella dello street food di Jay Fai

Tutti pronti per le stelle della Guida Michelin 2023 Thailandia? La cerimonia che ha svelato i nuovi stellati si è tenuta presso l’Athenee Hotel di Bangkok. Rispetto all’edizione 2021, quest’anno la Guida cita ben 441 voci (contro le 261 dell’anno passato), con cinque ristoranti che ottengono la loro prima stella. Inoltre sono stati segnalati anche 53 nuovi Bib Gourmand e 6 promozioni. E sì, sappiamo che ve lo state chiedendo: lo street food di Jay Fai ha confermato la sua stella.

Guida Michelin 2023 Thailandia: i ristoranti stellati

Partiamo dalle due stelle: quest’anno nessun ristorante della Thailoandia è riuscito a ottenere una nuova, seconda stella. Tuttavia sono stati riconfermati tutti e sei i bistellati dello scorso anno:

R-HAAN
Le Normandie by Alain Roux
Chef’s Table
Mezzaluna
Sühring
Sorn

Più fermento, invece, c’è stato fra i ristoranti da una stella. Nell’elenco del 2023 troverete 29 ristoranti con una stella: 24 hanno confermato la stella presente anche nel 2021, mentre ci sono cinque new entry.

In particolare, fra le conferme, spicca lo street food stellato di Raan Jay Fai: è dal 2018 che questo locale si fregia della sua stella Michelin. Nonostante le sedie di plastica e le luci fluorescenti (per tacere delle ore di coda, ne avevamo parlato qui), si tratta di uno street food diverso dal solito, con porzioni molto più care, ma giustificate da una cura per gli ingredienti e per la preparazione che non ha nulla da invidiare a un ristorante stellato.

Questi sono i 24 ristoranti che hanno confermato la loro stella:

Saneh Jaan
Le Du
Nahm
PRU
Sushi Masato
Savelberg
Yu Ting Yuan
Cadence by Dan Bark
80/20
J’aime by Jean-Michel Lorain
Elements, Inspired by Ciel Bleu
Chim by Siam Wisdom
Canvas
Khao (Ekkamai)
Sra Bua by Kiin Kiin
Methavalai Sorndaeng
Suan Thip
Paste
Blue by Alain Ducasse
Jay Fai
IGNIV
Côte by Mauro Colagreco
Gaa
Aksorn

Questi, invece, sono i cinque ristoranti che hanno ottenuto per la prima volta la loro stella Michelin:

Signature
Baan Tepa
Haoma
Potong
Maison Dunand

I Bib Gourmand della Thailandia

L’elenco Bib Gourmand 2023 della Thailandia (sono quei ristoranti che hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo), comprende 53 nuove voci. La selezione, in totale, comprende 189 locali, di cui 82 situati nella sola Bangkok. 33 ristoranti si trovano nella regione dell’Isan, 27 a Chiang Mai, 23 a Phuket, 13 a Phra Nakhon Si Ayutthaya e 11 a Phang-Nga.

Inoltre di questi 189 locali, 105 sono rappresentati da ristoranti informali, mentre 84 sono punti di ristoro da street food. Fra le nuovi voci di Bangkok figurano anche:

Kin Kub Koi
Pad Pochana
Samlor
Arunwan

Premi speciali

La Guida Michelin Thailandia 2023 non si è, poi, dimenticata dei premi speciali:

Michelin Green Star: la stella verde è andata a diversi ristoranti, come PRu and Jampa nel Phuket e l’Haoma a Bangkok
Michelin Guide Young Chef Award: Davide Garavaglia del Cote by Mauro Colagreco
Michelin Guide Service Award: Uthiy Songtho del Baan Phraya
Michelin Thailand Sommelier Award: Guillaume Perdigues del Mezzaluna
Opening of the Year Award: Chef Pichaya “Pam” Soontornyanakij del Potong

L’articolo Guida Michelin Thailandia 2023: resiste la stella dello street food di Jay Fai proviene da Dissapore.

What do you think?

Written by Manuela Chimera

Processo tragedia Rigopiano: il peso di depistaggi e ritardi. Richieste di condanna per i 30 imputati

Matrimonialisti: ‘contro i femminicidi serve fare di più’