in

Guerra Ucraina, Trump: “Con me Putin non avrebbe mai invaso l’Ucraina”

ROMA – Donald Trump ha chiesto un “test cognitivo” per il presidente Joe Biden. Il tycoon ha lanciato la sua provocazione nel corso del comizio in corso a Greenwood, Nebraska. A sostegno della sua opinione lo staff di Trump ha mandato in onda un video che raccoglie i balbettii di Biden e la ormai famosa scena in cui il presidente, alla fine di un discorso, si gira per dare la mano a qualcuno che, in realtà, non c’è. Biden resta con la mano sospesa a metà e poi se ne va.

Trump ha definito poi i democratici la “più grave minaccia alla salute pubblica” dell’America e “non il Covid”.

“I dati sulla criminalità – ha detto – stanno prendendo la scena, aumentano sparatorie e accoltellamenti. I democratici sono parte del crimine, del caos e della morte”. E sull’Ucraina ha sostenuto, davanti a centinaia di supporters, che con lui alla Casa Bianca il presidente russo Vladimir Putin “non avrebbe mai invaso” l’Ucraina. “Putin – ha aggiunto – ha visto la debolezza. Ha visto l’incompetenza” nell’amministrazione Biden.

Articolo Guerra Ucraina, Trump: “Con me Putin non avrebbe mai invaso l’Ucraina” su Live Sicilia.

What do you think?

Written by redazione

AREZZO – Ospedale del Valdarno: da lunedì 2 maggio riapre alle visite il reparto di Medicina

120 Cup: regate concluse, assegnato il trofeo figlia di Granara