in

Confcommercio: via alle richieste di contributo per i negozi di vicinato, disponibili 600 mila euro

Confcommercio: via alle richieste di contributo per i negozi di vicinato, disponibili 600 mila euro. 

Per il secondo anno, sono in arrivo i fondi per i negozi di vicinato.

Il contributo a fondo perduto sosterrà le nuove aperture e gli esercizi di vicinato per il commercio al dettagli di generi alimentari e di prima necessità, contrastando il loro abbandono nei piccoli comuni e le conseguenti desertificazioni commerciali.

Richieste di contributo: come presentare le domande

Le domande per ottenere il contributo potranno essere presentate a partire da lunedì 8 agosto e fino al 14 ottobre.

Per conoscere i criteri e le modalità di concessione del contributo è sufficiente contattare lo sportello per le imprese di Confcommercio Vda, allo 0165-40004, oppure scrivere a info@ascomvda.it.

Richieste di contributo: il commento del presidente di Confcommercio

«Il provvedimento rappresenta un aiuto concreto per sostenere le esigenze delle aziende e rallentare la desertificazione commerciale – ha commentato il presidente di Confcommercio Valle d’Aosta Graziano Dominidiato -.

I nostri settori, soprattutto quelli del commercio, continuano a pagare la crisi che via via si stanno susseguendo in questi anni tutt’altro che facili dal punto di vista economico.

Contributo: disponibili 600 mila euro

Questo provvedimento – che quest’anno dovrebbe essere incrementato di ulteriori 100 mila euro, rispetto ai 500 mila euro stanziati, rappresenta un segnale positivo per le nostre imprese e un incentivo che fa ben sperare.

Ringraziamo l’amministrazione regionale e, nello specifico, l’assessorato al Turismo e Commercio, per il sostegno alla categoria» – ha concluso il presidente di Confcommercio VdA Dominidato.

Nella foto, Graziano Dominidiato, neo riconfermato presidente Fipe VdA e Maria Elena Udali,  presidente Terziario Donna e Giovani Fipe Confcommercio VdA.

(re.aostanews)

 

 

What do you think?

Written by Cinzia Timpano

Incendi, le associazioni scrivono a Mite e Regioni: “sospendere la caccia per tutelare fauna e ambiente”

Adescava le ragazze fingendosi 14enne, aveva centinaia di foto delle vittime nude