in

Code e blocchi: giornata nera per il traffico in Alto Adige

Giornata da incubo ieri per chi si è messo al volante di un’automobile a Bolzano o lungo l’autostrada del Brennero. La combinazione tra pioggia in città e traffico pesante soggetto ai blocchi austriaci ha determinato rallentamenti e colonne infinite. Nel capoluogo altoatesino i tempi di percorrenza nelle ore di punta sono stati biblici e c’è chi ci ha messo più di un’ora per raggiungere Gries dalla Zona Industriale. I problemi sono quelli ormai noti legati ad una molteplicità di fattori che rendono la viabilità bolzanina inadatta a sopportare un grande carico di mezzi sulle principali arterie e non solo. Le contromisure sono ancora lontane e tra poco bisognerà fare i conti con l’apertura di nuovi cantieri.

LA FILA DI CAMION

Contestualmente agli intoppi urbani per quasi tutta la giornata una lunga fila di camion è andata componendosi dal confine del Brennero fino a Bolzano sull’A22 costringendo tutto il resto del traffico veicolare a procedere ad una singola corsia. Il tutto appesantito dai turisti tedeschi di rientro dopo il ponte di Pentecoste dal Lago di Garda e le località di mare. Un sostanziale muro di camion che ha avuto riflessi sottoforma di code e rallentamenti anche lungo la Strada Statale 12. In molti, infatti, hanno provato, invano, a cercare fortuna spostandosi fuori dal tracciato autostradale. Particolarmente colpita la zona della Bassa Atesina. Bloccato anche il tratto trentino considerando che poco dopo le 14 in corsia nord dell’A22 si registravano otto chilometri di coda tra Bolzano e San Michele: tutta formata da mezzi pesanti.

L’articolo Code e blocchi: giornata nera per il traffico in Alto Adige proviene da BZ News 24.

What do you think?

Written by Alan Conti

Catania, attende un letto in riabilitazione da settimane

Scappano dai carabinieri e si schiantano contro il guardrail: un morto