in

Chiliz: Analisi del prezzo: $CHZ fa +240% da giugno e non è finita…

I prezzi di Chiliz (CHZ) hanno toccato oggi nuovi massimi relativi contro dollaro americano a quota 0.2811, riportandosi su quotazioni che non si vedevano dal 5 aprile scorso. Si tratta di un evento piuttosto significativo in chiave tecnica, in quanto evidenzia il passaggio della crypto ad una nuova fase dell’oscillazione. Nelle ultime 30 giornate, infatti, la pressione rialzista era sempre rimasta elevata ma non era riuscita a produrre la rottura dell’ex resistenza situata a 0.2638.

CHZ/USD, grafico a barre giornaliere. Prezzi fino al 23/09/22, ore 13.03, last 0.2742

Il picco di oggi è stato ottenuto dopo una cavalcata rialzista imponente cominciata dai minimi di metà giugno, quando ancora Chiliz veniva scambiato attorno agli 8 centesimi di dollaro. Le dimensioni complessive del rialzo, comprese alcune nostre segnalazioni come il balzo del +20% in poche ore dopo ferragosto, sono state ad oggi del +240% circa, a riprova di come il mercato crypto possa offrire sempre nuove occasioni di trading anche in un contesto di fondo negativo, come quello che le valute digitali nel complesso stanno attraversando dallo scorso novembre.

Il quadro tecnico è estremamente interessante con riferimento alle prossime 5-10 giornate almeno. Non ci aspettiamo che le quotazioni assumano fin da subito ulteriore accelerazione rialzista, però possiamo già identificare nuovi supporti sufficientemente solidi da sostenere un allungo nel corso del mese di ottobre.

CHZ/USD, grafico a barre da 30 minuti. Prezzi fino al 23/09/22, ore 13.32, last 0.2664

Passando su grafico a barre da 30 minuti possiamo verificare con maggiore accuratezza l’attuale posizionamento dei riferimenti tecnici più importanti, in chiave operativa, fino al termine della prossima settimana.

Siamo in presenza di un segnale rialzista, per cui ci interessa in particolare la disposizione dei supporti, livelli che mantengono attivo il segnale stesso. Si tratta di quota 0.2205/2275 e quota 0.1593/1693, punti di probabile ripartenza del rialzo in caso di arretramenti nel corso delle prossime giornate, soprattutto fra oggi e lunedì prossimo (236 settembre). Le aspettative sono di provvisorio riavvicinamento del mercato alla zona dei supporti, seguito dalla ripartenza del rialzo fino a 0.4635/4735, attuale obiettivo. Lo scenario verrebbe annullato solo dall’eventuale cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 0.1593.

L’articolo Chiliz: Analisi del prezzo: $CHZ fa +240% da giugno e non è finita… proviene da Criptovaluta.it®.

What do you think?

Opel Mokka-e a 441 euro al mese con manutenzione e assistenza stradale

Opel Mokka-e a 441 euro al mese con manutenzione e assistenza stradale

Gioca al Solitario e guadagna veri Bitcoin