in

Attacco hacker a siti istituzionali italiani: lo rivendica un gruppo russo

I siti web del Senato, del ministero della Difesa, dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Automobile Club d’Italia, il portale Kompass che raggruppa migliaia di aziende e analisi di mercato, l’Istituto di studi avanzati di Lucca, e Infomedix Odontoiatria Italia hanno subito un attacco della cyber gang russa Killnet. Dalle 16:49 di oggi fino alle 20:00 sono stati irraggiungibili.

L’attacco informatico è stato rivendicato, con un messaggio sui social, dal gruppo russo Killnet che ha minacciato: “Potrebbe essere l’inizio della vostra fine”; il ministero della Difesa, però, nega l’attacco: “In riferimento alla notizia circolata circa l’impossibilità di raggiungere il sito internet www.difesa.it, lo Stato Maggiore Difesa precisa che la stessa è dovuta ad attività di manutenzione da tempo pianificata, in atto sul sito”.

Killnet è un collettivo di cyber criminali ritenuto vicino al Cremlino ed è molto attivo nel prendere di mira chiunque sia a sostengo dell’Ucraina. Nelle scorse settimana è stato sferrato un attacco simile alla Romania, colpendo siti governativi dal ministero della Difesa alle ferrovie. La scorsa settimana in Inghilterra è stato anche arrestato uno dei presunti capi, il cittadino romeno Ioan Feher. Immediata è stata la reazione da parte dei membri di Killnet, che hanno chiesto il rilascio e minacciato massicci attacchi informatici contro ospedali se le loro richieste non fossero state soddisfatte.

Articolo Attacco hacker a siti istituzionali italiani: lo rivendica un gruppo russo su Live Sicilia.

What do you think?

Written by redazione

Sicilia, Fava si candida alla presidenza

Programmi per comprimere video